Salve, domande :)

La prima, nuova ambientazione d20 creata interamente in Italia!

Salve, domande :)

Messaggioda Van » dom ago 27, 2006 1:48 am

Ciao a tutti! Vorrei sapere un po' com'e' questo gioco perche' dal sito sinceramente non ho capito molto!

Avrei un paio di domande se non vi spiace :)

1- Mi e' sembrato di capire che c'e' bisogno di un master, ma che questo puo' cmq giocare alla partita normalmente, e' corretto?

2- Se e' vero che serve un master, le avventure vanno create di volta in volta da lui tipo D&D, o ci sono obbiettivi generici tipo Dungeoneer?

3- E' un gioco che continua nel tempo con la crescita dei personaggi, o ogni giocata ricomincia da zero?

Dovrebbe essere tutto, vi ringrazio in anticipo! :)
Van
 
Messaggi: 0
Iscritto il: dom ago 27, 2006 1:42 am

Messaggioda Lucio Borgia » dom ago 27, 2006 10:28 am

Prima di tutto benvenuto/a tra noi :)
Rispondo subito alle tue perplessità,

MethyrFall è una ambientazione per il gioco di ruolo di Dungeons & Dragons; descrive le storie, i personaggi e le avventure di Cyphelas (questo è il nome del mondo che viene presentato). Hai centrato il bersaglio, quindi, quando dici che è necessaria la presenza di un Master in partita, proprio come in ogni tipica sessione di un gioco di ruolo.

Le avventure devono essere preparate in anticipo, ma ne esistono molte (generiche) in circolazione per D&D che con un pò di pazienza possono essere riadattate per MethyrFall.
Nel manuale stesso trovi uno scenario introduttivo, comunque, per tuffarti nelle atmosfere di una delle più belle città descritte nel setting.
E' inoltre di prossima pubblicazione - assieme allo Schermo del Dungeon Master - un lungo modulo ricco di incontri, eventi e tavole illustrative.

Risposta affermativa alla tua terza domanda. Come in ogni gioco di ruolo, i personaggi "crescono" (in senso tecnico-ludico e in senso narrativo-letterario) al passare di ogni successiva avventura.

A presto, e sempre a disposizione!
"Il valore è comune, ma le grandi anime sono rare" - Anonimo Ardito
Avatar utente
Lucio Borgia
 
Messaggi: 0
Iscritto il: ven mar 04, 2005 11:21 am

Messaggioda Van » dom ago 27, 2006 11:30 am

Ti ringrazio per la veloce risposta!
Forse non e' il forum giusto, ma vorrei comunque chiedervi se conoscete qualche gioco che sia una via di mezzo fra D&D e un gioco di carte non collezionabile, il mio problema e' che siamo un gruppo di 4 e che se uno gia' deve fare il master si gioca solo piu' in 3.
Per ora stiamo iniziando a giocare a dungeoneer ma ci piacerebbe provare qualcosa di piu' impegnativo, ma sinceramente non so proprio cosa cercare :)
Van
 
Messaggi: 0
Iscritto il: dom ago 27, 2006 1:42 am

Messaggioda Beltigan » dom ago 27, 2006 12:00 pm

Ciao Van! Benvenuto!
Sono anche io un giocatore di Methyrfall (anzi master) e posso dirti che giocare in 4, master + 3 giocatori, va benissimo. Io ci ho giocato per moltissimo tempo e tuttora, nelle sessioni che noi chiamiamo alternative alla principale, siamo in 4 e ci divertiamo tantissimo. Non importa essere tanti per giocare e, anzi, in alcune situazioni è meglio essere in pochi. Questo perchè il carico di lavoro del master diminuisce durante le sessioni al diminuire dei giocatori e i giocatori stessi acquistano un'intesa maggiore e una collaborazione migliore. Ci si diverte ugualmente e si gioca altrettanto bene, fidati.
Dunque 3 + master ti posso assicurare che va benissimo lo stesso, anzi...
Poi Methyrfall ti posso assicurare che è un'ambientazione bellissima, ricca di spessore e atmosfera e, se può contare qualcosa, è il giudizio di un giocatore/master che gioca a d&d da ormai 18 anni. E' un prodotto interamente italiano e i suoi autori, da quello che ho potuto vedere, sono molto bravi e disponibili qua sul forum per qualsiasi domanda e poi a breve uscirà anche l'espansione! (vero Lucio!? :lol: :lol: ).

Perciò il mio consiglio è di provare Mwthyrfall, se non vi piace sarete sempre in tempo a cambiare dopo se non vi piace.
Avatar utente
Beltigan
 
Messaggi: 0
Iscritto il: ven mar 10, 2006 2:57 pm

Messaggioda Lucio Borgia » dom ago 27, 2006 1:11 pm

Beltigan è un anfitrione fin troppo zelante, grazie per i complimenti! :oops:

Beh si, in effetti dopo tanti anni di gioco devo dire di concordare con lui. Gruppi composti da Master e da 3 o 4 giocatori rappresentano il meglio in un Gdr; nessuno ruba troppa scena né sottrae spazio agli altri, ciascuno è fiero di ricoprire il suo ruolo e riesce a farlo senza difficoltà.

MethyrFall può essere un buon inizio per giocatori che vogliano provare qualcosa di più impegnativo rispetto ad un gioco veloce ed immediato come quello che citavi.

Ah, una postilla finale doverosa :D , si Beltigan a breve uscirà l'agognatissima espansione! Cercheremo di farvi avere notizie attendibili direttamente dal nostro sommo Vate, il Pet :wink:
"Il valore è comune, ma le grandi anime sono rare" - Anonimo Ardito
Avatar utente
Lucio Borgia
 
Messaggi: 0
Iscritto il: ven mar 04, 2005 11:21 am

Messaggioda Cassandra » dom ago 27, 2006 2:20 pm

Quoto, un pò tutti e un pò a caso :wink:
Io sono principalmente una giocatrice e un master (quindi più orientata verso i giochi di ruolo) e in questi anni abbiamo formato gruppi più o meno numerosi, arrivando a giocare anche 5 + il master. Adesso abbiamo trovato il nostro equilibrio e, la maggior parte delle volte, cerchiamo di mantenerci su gruppi di 3 + master.. siamo anche arrivati a 2+ master, figuriamoci... :D
Una via di mezzo tra D&D e Dungeoneer non saprei davvero cosa potrebbe essere... la cosa migliore che puoi fare, secondo me, è giocare qualche sessione con i tuoi amici e vedere come va. Methyrfall è davvero una grandissima ambientazione, ricca di spessore (no, non mi pagano per dirlo :wink: ) e di spunti per creare avventure sempre nuove. Il master non "gioca", nel senso stretto del termine, però, se tutto va come dovrebbe, crea personaggi e situazioni sempre nuove per gli altri e, dal mio punto di vista, questo spesso è ancora più intrigante del fare il giocatore.
Provate e poi, nel caso, raccontateci com'è andata... :wink:
Sono la moderatrice del Campione Nazionale di Warmachine
Let the galaxy burn
Immagine Immagine
Avatar utente
Cassandra
Uovo di drago
 
Messaggi: 53
Iscritto il: gio lug 01, 2004 5:02 pm
Località: Kispios

Messaggioda Van » dom ago 27, 2006 2:56 pm

ok mi avete convinto :D Il vostro entusiamo e' contagioso!
Allora tentero' di fare io il master che sono quello che mastica un po' piu' di gdr, ma cmq non ho mai fatto il master :)
Vedremo cosa ne esce e vi faro sapere!

Grazie a tutti
Van
 
Messaggi: 0
Iscritto il: dom ago 27, 2006 1:42 am

Messaggioda Lucio Borgia » dom ago 27, 2006 3:32 pm

Felice che i nostri mitici supporters ti abbiano contagiato col loro entusiasmo ludico :D (Cass non mi ricordo il numero preciso del tuo conto corrente...mi mandi un messaggio privato??? :P :P :P )

A parte scherzi. Per ogni cosa, saremo qui a disposizione

Saluti
"Il valore è comune, ma le grandi anime sono rare" - Anonimo Ardito
Avatar utente
Lucio Borgia
 
Messaggi: 0
Iscritto il: ven mar 04, 2005 11:21 am

Messaggioda Van » dom ago 27, 2006 5:52 pm

ecco, si, in effetti, hem, che mi serve per iniziare a fare il master? :D

Non so da dove iniziare :roll:

Ovviamente questa ambientazione, Manuale giocatore, Manuale del master D&D 3.5? Poi? :D
Van
 
Messaggi: 0
Iscritto il: dom ago 27, 2006 1:42 am

Messaggioda Lucio Borgia » dom ago 27, 2006 7:08 pm

E già saresti a posto così!! Ti manca il manuale dei Mostri, ma puoi sempre scaricare l'SRD del volume (e degli altri) da questo indirizzo:

http://www.d20srd.org/

è perfettamente legale (puoi stare tranquillo :wink:), e anche opinabile per chi desideri iniziare a giocare senza avere tutti i manuali di riferimento.

Tieni presente che, ovviamente, alcuni mostri e peculiarità specifiche di D&D non sono presenti nei files dell'SRD (ad esempio il Beholder). Se scegli di usare questo materiale devi per forza fare riferimento ad un supporto cartaceo (come appunto il Manuale dei Mostri e così via).

In bocca al lupo e vedrai, una volta cominciato non potrai più smettere :wink:
"Il valore è comune, ma le grandi anime sono rare" - Anonimo Ardito
Avatar utente
Lucio Borgia
 
Messaggi: 0
Iscritto il: ven mar 04, 2005 11:21 am

Messaggioda Van » dom ago 27, 2006 7:30 pm

Ancora grazie :)
Potreste suggerirmi anche un sito dove possa trovare delle avventure gia' pronte, al massimo da adattare all'ambientazione? Qualcuno ne ha parlato un paio di post fa
Van
 
Messaggi: 0
Iscritto il: dom ago 27, 2006 1:42 am

Messaggioda Beltigan » dom ago 27, 2006 7:43 pm

C'è l'avventura contenuta nel manuale di Methyrfall.
Altrimenti, aspettando Luna di Caccia, ti consiglio di prendere le idee dal manuale ricco di spunti per avventure ambientate nelle varie regioni.
Altrimenti, anche se può essere forzato, ci sono avventure generiche che puoi adattare e le trovi in internet con una semplice ricerca cliccando "d&d avventure" in qualsiasi motore di ricerca.
Avatar utente
Beltigan
 
Messaggi: 0
Iscritto il: ven mar 10, 2006 2:57 pm

Messaggioda Van » dom ago 27, 2006 8:40 pm

E l'avventura con l'ambientazione quanto puo' durare piu' o meno?
Van
 
Messaggi: 0
Iscritto il: dom ago 27, 2006 1:42 am

Messaggioda Lucio Borgia » lun ago 28, 2006 12:22 am

Se intendi quella all'interno dell'ambientazione posso risponderti io, dicendoti che le sessioni possono variare da due (per gruppi molto rapidi e che prediligano sedute d'azione) a quattro (per i gruppi più numerosi, piuttosto lenti e con la tendenza a non tralasciare alcuno spunto di role-play).
"Il valore è comune, ma le grandi anime sono rare" - Anonimo Ardito
Avatar utente
Lucio Borgia
 
Messaggi: 0
Iscritto il: ven mar 04, 2005 11:21 am

Messaggioda Van » lun ago 28, 2006 12:29 am

si intendevo quello :) ancora grazie!
Van
 
Messaggi: 0
Iscritto il: dom ago 27, 2006 1:42 am


Torna a Methyrfall

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron